audit-energetico
PROGETTAZIONE

Solo se conosci il tuo consumo puoi prendere decisioni per ridurlo!

La diagnosi energetica è lo strumento più qualificato per analizzare il quadro della gestione energetica di un’attività (industriale, servizi, primario e terziario); in estrema sintesi essa mette in evidenza il livello di efficienza della gestione, partendo dall’analisi dei flussi energetici significativi per individuare le fasi del processo, le macchine/generatori più energivori, i possibili recuperi e le opportunità di applicare tecnologie energy-saving più attuali e/o emergenti.

La diagnosi energetica o audit energetico consiste in una valutazione sistematica e documentata dell’efficienza dell’organizzazione del sistema di gestione del risparmio energetico ed è lo strumento principale di cui un’azienda può disporre per intervenire efficacemente su di esso.

Un audit energetico mirato su una procedura sistematica, finalizzata a ottenere un’adeguata conoscenza del profilo di consumo energetico di un edificio o gruppo di edifici, di una attività, impianto industriale, commerciale, di servizi pubblici o privati, permette di individuare e quantificare le opportunità di risparmio energetico sotto il profilo costi-benefici e a riferire in merito ai risultati.

Il Decreto Legislativo 4 luglio 2014 n. 102 di attuazione della Direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica, entrato in vigore il 19 luglio 2014, ha introdotto l’obbligo per le grandi imprese e le imprese a forte consumo di energia di effettuare un audit energetico entro il 5 dicembre 2015 e successivamente ogni 4 anni.

Il D.lgs. 102 prevede in modo esplicito la produzione di Audit energetici certificati esclusivamente da figure professionali riconosciute (EGE) a partire dal luglio 2016!

Per maggiori infoCONTATTACI

Per ricevere maggiori informazioni o un preventivo GRATUITO, compila il form sottostante e ti rispondere nel più breve tempo possibile.