cogenerazione-interna
COGENERAZIONE

Impianti alimentati a gas metano, per la produzione combinata di energia elettrica e calore.

La produzione combinata di energia elettrica e calore in uno stesso impianto prende generalmente il nome di cogenerazione.

La produzione combinata può incrementare l’efficienza di utilizzo del combustibile fossile fino ad oltre l’80%; a ciò corrispondono minori costi per l’approvvigionamento del combustibile fossile e minori emissioni di inquinanti e di gas ad effetto serra (cosiddetti gas climalteranti) rispetto alla produzione separata di elettricità e di calore.

Le centrali termiche per la produzione di energia elettrica hanno, in generale, una bassa efficienza energetica: soltanto il 40-50% (fino al 55% negli impianti più moderni) dell’energia termica contenuta nei combustibili fossili viene trasformata in energia elettrica, mentre la restante quantità è dissipata nell’ambiente senza alcun utilizzo. In alcuni casi, tuttavia, tale energia termica residua può trovare impiego nell’industria, ad esempio sotto forma di vapore, oppure può essere destinata a usi civili, come il riscaldamento degli edifici. Gli impianti di produzione combinata, dunque, convertono energia primaria, di una qualsiasi fonte, in energia elettrica ed in energia termica (calore), prodotte congiuntamente ed entrambe considerate effetti utili.

Il Parlamento Europeo riconosce la produzione combinata come un provvedimento importante tra quelli necessari per soddisfare il raggiungimento degli obiettivi del Protocollo di Kyoto e, già da tempo, ha incluso tra le proprie priorità la diffusione progressiva di una corretta produzione combinata di energia elettrica e calore. In particolare, la direttiva 2004/8/CE è interamente dedicata alla promozione della cogenerazione basata sulla domanda di calore utile e introduce il concetto di Cogenerazione ad Alto Rendimento (CAR), ovvero la produzione combinata di energia elettrica e calore che garantisce un significativo risparmio di energia primaria rispetto agli impianti separati, secondo modalità che, nella normativa italiana, sono definite dal Decreto Legislativo 8 febbraio 2007, n. 20 come integrato dal DM 4 agosto 2011.

Ogni singolo caso presenta specifiche e peculiarità uniche, che devono essere prese in considerazione insieme agli aspetti tecnici, finanziari e operativi, al fine di massimizzare il ritorno dell’investimento.

La cogenerazione è la soluzione ideale per applicazioni con consistenti fabbisogni di energia termica e frigorifera, come, ad esempio, ospedali, centri sportivi, alberghi, industrie plastiche, industrie farmaceutiche e manifatturiere per le quali è possibile migliorare l’efficienza energetica globale dell’impianto e ridurne i costi.

Gli impianti di cogenerazione possono essere inseriti sia in realtà esistenti, in sostituzione di caldaie obsolete o come integrazione di generatori, sia in impianti di nuova realizzazione. Le unità di cogenerazione possono anche funzionare in assetto “in isola”, ossia producendo energia elettrica non più in parallelo con la rete elettrica nazionale, assicurando così la copertura del fabbisogno energetico.

Il ns. staff tecnico può accompagnare il Cliente nelle varie fasi necessarie alla valutazione e successiva eventuale installazione di un impianto, in particolare:

  • Valutazione preliminare dei fabbisogni energetici;
  • Dimensionamento dell’impianto di cogenerazione in base alle richieste di fabbisogno termico del sito, sfruttando il più possibile il calore recuperato dai circuiti motore;
  • Individuare le caratteristiche del sito che potrebbero influenzare l’installazione;
  • Elaborazione di un modello operativo per la valutazione dei costi/benefici;
  • Approfondimento con specifico studio di fattibilità relativa all’intervento;
  • Valutazione delle eventuali opzioni di finanziamento e/o valutazione di realizzazione dell’impianto tramite ESCO (Energy Service Company);
  • Compatibilità ed eventuale richiesta di Certificati Bianchi (conosciuti anche come TEE: Titoli di Efficienza Energetica)
  • Pratiche per la messa in esercizio, il collegamento alla rete elettrica e la richiesta CAR (Cogenerazione Alto Rendimento);

Per maggiori infoCONTATTACI

Per ricevere maggiori informazioni o un preventivo GRATUITO, compila il form sottostante e ti rispondere nel più breve tempo possibile.